Regione Veneto: Bando per adeguamento strutture turistiche a normativa COVID-19

La Regione Veneto approva il bando per l’erogazione di contributi per interventi di adeguamento delle strutture turistico-ricettive al rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID19

La dotazione finanziaria complessiva sarà pari a € 3.000.000,00 ed il range di spesa finanziabile andrà da un minimo di € 5.000,00 ad un massimo di € 20.000,00.

Le strutture ricettive beneficiarie devono essere localizzate esclusivamente nei Comuni della Regione Veneto e possono essere:

a. strutture ricettive alberghiere (articolo 25, L.R. n. 11/2013): alberghi o hotel, villaggialbergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi;

b. strutture ricettive all’aperto (articolo 26, L.R. n. 11/2013): villaggi turistici, campeggi;

c. strutture ricettive complementari (articolo 27, L.R. n. 11/2013): alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, bed & breakfast e rifugi alpini;

d. strutture ricettive in ambienti naturali (articolo 27 ter, L.R. n. 11/2013).

Saranno ammissibili le spese – direttamente imputate al progetto, coerenti con l’attività dell’impresa, e con le finalità del bando – sostenute e pagate dal soggetto beneficiario per l’acquisto e l’installazione di macchinari e dotazioni, nonché per la fornitura di servizi relativamente a:

a. Macchinari e dotazioni per sanificazione e igienizzazione (es. lampade UV, macchine ad ozono, termorilevatori, ecc.);

b. Interventi da parte di ditte specializzate per: attività di pulizia e sanificazione della struttura ed attività di sanificazione degli impianti ad aria condizionata;

c. Bagni chimici separati;

d. Distanziatori e strumenti di protezione per offerta ristorativa;

e. Dotazioni e presidi medico-sanitari e di primo soccorso;

f. Materiali di igienizzazione e dispositivi di protezione individuali per personale e clienti.

Sottolineiamo che per essere ritenuti ammissibili gli interventi da sovvenzionare devono essere stati attuati – o essere attuati – a partire dal 1 marzo 2020.

I progetti ammessi dovranno essere conclusi entro il termine di 120 giorni dalla pubblicazione sul BUR del Decreto del Dirigente della Direzione Turismo che approva l’ammissione a sostegno. Il Beneficiario dovrà presentare tramite SIU la domanda di saldo entro il termine perentorio di 30 giorni dalla data di conclusione del progetto; le spese non rendicontate validamente entro tale termine non saranno ritenute ammissibili ai fini della rendicontazione della spesa e relativo saldo. La Regione Veneto corrisponderà il pagamento del sostegno entro 90 giorni dal ricevimento delle rispettive domande complete di tutti i citati documenti.

La domanda di sostegno dovrà essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica secondo una sequenza temporale articolata nelle seguenti fasi:

FASE 1 – MANIFESTAZIONE D’INTERESSE
La compilazione della manifestazione d’interesse è possibile a partire dalle ore 10.00 del giorno martedì 13 ottobre 2020, fino alle ore 17.00 del giorno martedì 27 ottobre 2020. La conferma della stessa tramite le istruzioni indirizzate alla casella di posta PEC del richiedente dovrà essere effettuata non oltre le ore 17.00 del giorno giovedì 29 ottobre 2020.

FASE 2 – FORMAZIONE DELL’ELENCO PROVVISORIO
L’elenco delle imprese che hanno confermato la manifestazione d’interesse per il contributo viene ordinato al fine di definire un elenco provvisorio.

FASE 3 – PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO
Le imprese, la cui manifestazione d’interesse confermata risulta collocata in posizione utile nell’elenco provvisorio di cui alla Fase 2, potranno procedere alla compilazione e presentazione della domanda.

L’apertura dei termini per l’accreditamento è prevista dal giorno lunedì 16 novembre 2020.

L’apertura dei termini per la compilazione e la presentazione della domanda di sostegno è prevista a partire dalle ore 10.00 del giorno mercoledì 18 novembre 2020, fino alle ore 17.00 del giorno mercoledì 16 dicembre 2020.

Ogni impresa può presentare una sola manifestazione d’interesse. In caso di presentazione di più manifestazioni d’interesse per la stessa impresa, si terrà conto dell’ultima richiesta confermata attraverso l’apposito link.

PER CONSULTARE LA DOCUMENTAZIONE UFFICIALE CLICCARE QUI.


Info e Assistenza

Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Rovigo

Viale del Lavoro 4 – 45100 Rovigo (RO)

tel.: 0425/403511 – 0425/403508

mail: info@ascomrovigo.it – segreteria@ascomrovigo.it

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Leggi la normativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close