Differimento scadenza dei termini di pagamento degli abbonamenti SCF per musica d’ambiente.

Riportiamo di seguito la comunicazione di FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi relativa al differimento della scadenza dei termini di pagamento degli abbonamenti SCF per musica d’ambiente.

Con riferimento alla circolare n. 5 del 5 Febbraio u.s., si comunica che, su richiesta della Federazione SCF ha differito la scadenza dei termini di pagamento degli abbonamenti per musica d’ambiente al 31 Luglio 2020, in modo tale da consentire a tutti i pubblici esercizi della penisola la piena riapertura al pubblico dei loro locali.

Si coglie l’occasione per ricordare che con il 2019 si è conclusa la fase transitoria che consentiva agli esercenti di optare tra vecchio e nuovo regime tariffario della musica d’ambiente. Da quest’anno sono applicate esclusivamente le tariffe definite sulla base dei nuovi criteri adottati con l’accordo FIPE-SCF del 2016.

La Federazione ha peraltro richiesto che il costo degli abbonamenti venga ridotto in misura corrispondente al periodo di inattività forzata dei pubblici esercizi, dovuta all’emergenza sanitaria. Per coloro che avessero già provveduto ad acquistare l’abbonamento annuale prima della chiusura dei pubblici esercizi, è stato richiesto il riconoscimento di una riduzione a valere sul costo dell’abbonamento dell’anno prossimo.

Degli sviluppi di questa e di altre, analoghe iniziative della Federazione verrà data tempestiva comunicazione a conclusione delle trattative avviate.

Info e Assistenza

Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Rovigo

Viale del Lavoro 4
45100 Rovigo (RO)

tel.: 0425/403511 – 0425/403508
fax : 0425/403590
mail: info@ascomrovigo.it – segreteria@ascomrovigo.it

Commenti

Commenti