Decreto Cura Italia: Indicazioni INPS Bonus Babysitting

L’INPS, con circolare n. 44/2020, ha fornito chiarimenti in ordine alla fruizione del bonus per servizi di assistenza e sorveglianza dei minori, meglio conosciuto come BONUS BABYSITTING, di cui agli articoli 23 e 25 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18.

L’articolo 23, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (in G.U. n. 70), ha previsto per l’anno 2020, a decorrere dal 5 marzo, in conseguenza dei provvedimenti di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, di cui al D.P.C.M. del 4 marzo 2020, misure di sostegno alle famiglie per l’assistenza e la sorveglianza dei figli di età non superiore ai 12 anni.

In alternativa rispetto allo specifico congedo parentale, è prevista la possibilità di fruizione di un bonus per i servizi di baby-sitting, nel limite massimo complessivo di 600 euro da utilizzare per prestazioni effettuate nel periodo su indicato.

Il bonus viene erogato mediante il Libretto Famiglia di cui all’articolo 54-bis, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50. Sulla base di quanto ulteriormente previsto all’articolo 25 del medesimo decreto-legge, il bonus spetta per un importo fino a 1.000 euro complessivi, anche ai lavoratori dipendenti del  settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alla categoria dei medici, degli infermieri, dei tecnici di laboratorio biomedico, dei tecnici di radiologia medica e degli operatori sociosanitari, in alternativa al congedo parentale specifico, nonché al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

PER CONSULTARE IL DOCUMENTO UFFICIALE È SUFFICIENTE CLICCARE SUL PULSANTE CHE TROVATE DI SEGUITO.

Info e Assistenza

Patronato 50&più Enasco

Viale del Lavoro 4
45100 Rovigo (RO)

tel.: 0425/404267
fax : 0425/403590

mail: [email protected]

Commenti

Commenti