Regione Veneto: contributi per aggregazioni d’impresa nel settore turismo

Informiamo che sul BUR di oggi n. 141 è stata pubblicata la deliberazione con la quale la Regione Veneto approva – nell’ambito dell’Azione 3.3.4 Sub D) Promozione (POR-FESR 2014-2020) – il bando per l’attivazione, sviluppo, consolidamento di aggregazioni di PMI per interventi sui mercati nazionali e internazionali che favoriscano la ripresa della domanda turistica verso destinazioni e prodotti turistici della regione in coerenza con l’immagine coordinata della Regione Veneto «Veneto, the Land of Venice».

La dotazione finanziaria complessiva del presente bando è pari a euro 6.500.000,00.

Il bando è finalizzato a promuovere e sostenere l’attivazione, lo sviluppo, il consolidamento di aggregazioni di PMI, quali Reti di imprese, Associazioni temporanee di impresa (ATI), Associazioni temporanee di scopo (ATS), Consorzi per la realizzazione di interventi su mercati nazionali e internazionali – gestiti in modo unitario e con una reale e concreta progettualità comune e condivisa – che favoriscano la ripresa della domanda turistica, dopo l’emergenza COVID 19, verso destinazioni e prodotti turistici della regione in
coerenza con l’immagine coordinata della Regione Veneto «Veneto, The Land of Venice».

Il bando contempla due tipologie di interventi:

a) una rivolta alla valorizzazione delle destinazioni turistiche e quindi a favore di aggregazioni di imprese fortemente rappresentative delle destinazioni interessate e che presuppone quindi un partenariato da parte delle OGD interessate.

b) una rivolta alla promozione di prodotti turistici trasversali a più destinazioni del Veneto e che presuppone quindi un partenariato attivo e consapevole da parte delle OGD interessate.

Per questa seconda fattispecie, saranno considerati coerenti con gli obiettivi del bando in via prioritaria i progetti trasversali a carattere regionale – in cui vi sia un riferimento ad uno o più siti UNESCO – relativi alla meeting industry, al prodotto cycling in the land of Venice, a prodotti che abbinino su base regionale l’offerta turistica con quella culturale e creativa e progetti relativi a prodotti turistici “slow&green”.

In particolare, saranno concessi contributi per sostenere le seguenti tipologie di interventi:

a) analisi di supporto a strategie volte a favorire il ritorno della domanda nazionale ed internazionale. Nel caso di mercati esteri questi dovranno essere compresi tra quelli individuati dal PST e dal PTA come Paesi obiettivo con priorità per i mercati di lingua tedesca e/o nordeuropea. Saranno ammesse le attività di sviluppo dei social network all’estero finalizzate allo sviluppo dei rapporti con i Tour Operator stranieri, nonché allo sviluppo di accordi contrattuali;

b) coordinamento e gestione del progetto in relazione alle attività da svolgere nel mercato domestico (italiano) e negli altri Paesi obiettivo;

c) attività di promozione commerciale quali la creazione e gestione di incontri fra la domanda e l’offerta, la partecipazione ad eventi promozionali e manifestazioni fieristiche, la pianificazione di iniziative di incoming di Tour Operator e di press tour e di coinvolgimento di influencer nazionali e/o internazionali il cui valore sia certificato da un elevato standard di notorietà, nei territori/destinazioni dove hanno sede le imprese dell’aggregazione.

Gli interventi potranno essere orientati tanto al mercato domestico quanto ai mercati internazionali, sulla base di apposite e documentate motivazioni e strategie, da esplicitare nell’Allegato progettuale.

Possono beneficiare dell’intervento finanziario le aggregazioni di imprese, come specificate a seguire, i cui componenti abbiano sede operativa – almeno per un terzo – nei Comuni di cui al seguente indirizzo web http://www.regione.veneto.it/web/turismo/contributifinanziamenti , ossia in Comuni la cui adesione ad Organizzazioni di Gestione della Destinazione (OGD) previste dall’art. 9 della l.r. n. 11/2013, riconosciute dalla Regione del Veneto e dotate del relativo Piano Strategico di Destinazione, sia stata comunicata dalla stessa OGD via PEC alla Direzione Turismo prima della pubblicazione del suddetto bando sul BUR.

Potranno accedere al sostegno le aggregazioni di imprese che, al momento della presentazione della domanda, risultino costituite nella forma di:

– Rete di imprese: contratto di rete con soggettività giuridica (cd. Rete soggetto) o senza soggettività giuridica (cd Rete contratto),
– Associazione temporanee di impresa (ATI) o Associazioni temporanee di scopo (ATS),
– Consorzio (e società consortili), attraverso l’individuazione puntuale delle imprese consorziate che aderiscono al progetto.

Sono ammesse al sostegno le sopra citate aggregazioni composte da almeno 15 (quindici) micro, piccole e medie imprese (PMI), indipendentemente dalla loro forma giuridica, come definite dalla Raccomandazione della Commissione 2003/361/CE del 6 maggio 2003 e dal Decreto del Ministero delle Attività Produttive 18 aprile 2005 “Adeguamento alla disciplina comunitaria dei criteri di individuazione di piccole e medie imprese”, con un’unità operativa attiva e iscritte al Registro delle imprese o al REA presso la CCIAA competente per territorio.

Le imprese partecipanti possono anche esercitare attività di supporto e di integrazione con il settore turistico tradizionale. Il numero minimo di imprese aderenti all’aggregazione dovrà essere mantenuto sino almeno al triennio successivo all’erogazione del saldo del sostegno.

È stato precisato che, nel caso in cui una Rete Soggetto e/o un Consorzio decidano di formare un’aggregazione insieme ad altre imprese attraverso la sottoscrizione di un’ATI/ATS, la Rete Soggetto e il Consorzio saranno conteggiate come singola impresa ai fini del calcolo del numero minimo di aderenti all’aggregazione, purché comunque aventi le caratteristiche di PMI.

PER CONSULTARE LA DOCUMENTAZIONE UFFICIALE CLICCARE QUI.


Info e Assistenza

Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Rovigo

Viale del Lavoro 4 – 45100 Rovigo (RO)

tel.: 0425/403511 – 0425/403508

mail: info@ascomrovigo.it – segreteria@ascomrovigo.it

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Leggi la normativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close