News Alberghi 02/2020: aggiornamenti su SIAE, convenzioni e pagamenti in contante

Ospitalità responsabile e rassicurazione

In un contesto nel quale l’attenzione per la salute della persona e dell’habitat è divenuto di centrale importanza per gli ospiti, il poter offrire una garanzia visibile sulla salubrità degli ambienti, è un forte elemento distintivo sul mercato.

Il cliente, già dalla visita al sito web della struttura, VUOLE essere rassicurato in merito a:

  • esistenza di procedure di disinfezione e sanificazione eseguite in modo corretto
  • misure che ora sono state rafforzate ed integrate per la protezione contro il COVID-19
  • la sicurezza del cliente e dei suoi cari sono una priorità per la struttura

Infine, valutate l’opportunità di integrare il sito web e la cartellina di cortesia in camera con una descrizione delle precauzioni prese per rafforzare la protezione dell’ospite

IN PRATICA
Evitando di cadere nell’eccesso di far sentire il cliente “ospedalizzato”, anzicchè in vacanza, verificate di avere: il decalogo di comportamento, i cartelli indicatori e le informative al personale ed agli ospiti, i registri, il protocollo delle attività anti Covid e l’adesione agli accordi territoriali, le linee guida.

Convenzione "Accoglienza Sicura 2020"

Centro di medicina, rete di strutture sanitarie private e convenzionate del Veneto, e Federalberghi Veneto hanno siglato una Convenzione in favore delle aziende associate, che prevede, per le strutture ricettive che ne facciano richiesta, lo screening (su base volontaria) del personale e dei collaboratori attraverso i test sierologici nazionali COVID-19 e l’eventuale tampone.

Il test, che si effettua con prelievo del sangue venoso anche non a digiuno, dà esito entro le 24/48 ore e, per un minimo di 10 persone, sarà effettuato presso la struttura ricettiva.

SIAE: riduzione compensi per aziende ad apertura annuale ancora chiuse

La Siae, accogliendo le richieste di ConfCommercio ha previsto un’ulteriore agevolazione, per le aziende, con abbonamento annuale che, a causa emergenza COVID 19, sono ancora chiuse.

Per fruire di tale agevolazione, che è alternativa al calcolo dell’abbonamento con le riduzioni “forfettarie” (riduzione del 25% e ulteriore riduzione del 10% sull’importo netto), l’Azienda deve farne richiesta a SIAE, presentando un’autocertificazione in linea con la SCIA inviata all’amministrazione comunale, dalla quale emerga la sospensione totale dell’attività.

Le sole strutture che a seguito della comunicazione di sospensione dell’attività al Comune sono attualmente chiuse (in via continuativa) e vogliono optare per il calcolo analitico, dovranno corrispondere – entro il 10 luglio 2020 – la quota dell’abbonamento relativo ai mesi antecedenti la chiusura. La restante parte dell’abbonamento relativo all’annualità 2020 dovrà essere corrisposta prima della riapertura dell’attività.

Limitazioni all’uso del contante e dei titoli al portatore

A decorrere dal 1° luglio 2020 è vietato il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, siano essi persone fisiche o giuridiche, quando il valore oggetto di trasferimento è complessivamente pari o superiore a 2.000 euro.

Il trasferimento di denaro contante superiore alla soglia sopra indicata, quale che ne sia la causa o il titolo, è vietato anche quando è effettuato con più pagamenti, inferiori al limite, che appaiono artificiosamente frazionati.

PER ASSISTENZA E CONSULENZA IN MERITO AGLI ARGOMENTI TRATTATI I NOSTRI UFFICI SONO E RIMANGONO A VOSTRA DISPOSIZIONE

Info e Assistenza

Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Rovigo

Viale del Lavoro 4
45100 Rovigo (RO)

tel.: 0425/403511 – 0425/403508
fax : 0425/403590
mail: info@ascomrovigo.it – segreteria@ascomrovigo.it

Commenti

Commenti