COVID-19: Sorveglianza Sanitaria Eccezionale INAIL

L’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, attraverso il proprio sito internet, ha comunicato lo scorso 1° luglio 2020 che, relativamente all’attività di sorveglianza sanitaria eccezionale la quale si sostanzia in una visita medica sui lavoratori inquadrabili come “fragili” ovvero sui lavoratori in condizione di fragilità, è possibile inoltrare la richiesta attraverso l’apposita sezione presenta sul portale dell’Istituto stesso.

Nel comunicato viene ricordato che per i datori di lavoro che non sono tenuti alla nomina di un medico competente, fermo restando la possibilità di nominarne uno per la durata dello stato di emergenza, la sorveglianza eccezionale può essere richiesta ai servizi territoriali dell’Inail che vi provvedono con i propri medici del lavoro.

Il datore di lavoro o un suo delegato possono inoltrare la richiesta di visita medica attraverso l’apposito servizio online “Sorveglianza sanitaria eccezionale” accessibile dagli utenti muniti di credenziali dispositive.

Chi sono i soggetti "fragili"

L’INAIL, dal proprio sito, specifica quanto segue:

Fermo restando quanto previsto per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive e commerciali in relazione al rischio di contagio, l’art. 83 d.l. 34 del 19 maggio 2020 prevede che i datori di lavoro pubblici e privati assicurano la sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori maggiormente esposti al rischio, in ragione dell’età, della condizione da immunodepressione e di una pregressa infezione da Covid-19 ovvero da altre patologie che determinano particolari situazioni di fragilità del lavoratore.

L’attività di sorveglianza sanitaria eccezionale si sostanzia in una visita medica sui lavoratori inquadrabili come “fragili” ovvero sui lavoratori che, per condizioni derivanti da immunodeficienze da malattie croniche, da patologie oncologiche con immunodepressione anche correlata a terapie salvavita in corso o da più co-morbilità, valutate anche in relazione dell’età, ritengano di rientrare in tale condizione di fragilità.

Come richiedere il servizio

La richiesta di assegnazione di un medico del lavoro, per il servizio di Sorveglianza Sanitaria Eccezionale, va effettuata attraverso una procedura ONLINE presente sul sito dell’INAIL. Per accedere alla pagina dedicata è sufficiente CLICCARE sul pulsante che trovate di seguito.

Info e Assistenza

Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Rovigo

Viale del Lavoro 4
45100 Rovigo (RO)

tel.: 0425/403511 – 0425/403508
fax : 0425/403590
mail: info@ascomrovigo.it – segreteria@ascomrovigo.it

Commenti

Commenti